Remida Famiglia®

Il tour nel programma

La guida

La guida

Remida Famiglia mette a disposizione dell’utente una Guida che può essere visualizzata per singoli capitoli (indice laterale), sfogliata in sequenza o utilizzata con modalità di ricerca per singole parole
La capitalizzazione dell' assegno

La capitalizzazione dell' assegno

ReMida Famiglia consente anche di capitalizzare (”una tantum”) l’assegno del coniuge con un calcolo per uno specifico periodo temporale (indicato in anni e mesi) o in base alla durata presunta della vita del beneficiario
I dati anagrafici

I dati anagrafici

ReMida Famiglia richiede in primo luogo che vengano inseriti tutti i dati anagrafici dei coniugi/genitori e dei figli
La struttura dei calcoli

La struttura dei calcoli

Propone quindi in un diagramma la struttura riassuntiva delle schede di calcolo: dalla determinazione dei redditi sino alla determinazione degli assegni del coniuge e dei figli
I redditi

I redditi

Si procede quindi con l’inserimento dei redditi dichiarati ed anche di quelli eventualmente non dichiarati
I patrimoni

I patrimoni

Si prosegue con l'inserimento dei patrimoni mobiliari e immobiliari (che vengono redditualizzati) e degli eventuali oneri che riducono il reddito disponibile
La casa coniugale

La casa coniugale

Con apposito modulo viene poi valorizzata anche la casa coniugale la cui assegnazione è tradotta in termini economici monetari, che incidono sull’importo dell’assegno al coniuge assegnatario
Il calcolo dell' assegno per il coniuge

Il calcolo dell' assegno per il coniuge

Determinati i redditi e valorizzata la casa coniugale, ReMida Famiglia calcola quindi l’assegno del coniuge su valori medi dedotti da analisi statistiche degli assegni concretamente determinati nelle separazioni e divorzi “consensuali"
Il correttivo fiscale

Il correttivo fiscale

L’importo dell’assegno viene quindi rideterminato con un correttivo fiscale che tiene conto dell’incidenza fiscale sia per il coniuge che eroga sia per il coniuge che riceve
La contribuzione dei coniugi al mantenimento dei figli

La contribuzione dei coniugi al mantenimento dei figli

ReMida quindi determina il valore complessivo della contribuzione dei coniugi al mantenimento dei figli, ripartendo gli importi in proporzione ai relativi redditi
I tempi di permanenza

I tempi di permanenza

ReMida Famiglia procede con la determinazione del valore dell’assegno di mantenimento dei figli tenendo conto anche dei tempi di permanenza e dei contributi diretti ed indiretti
L' impegno di accudimento

L' impegno di accudimento

ReMida Famiglia prosegue nel calcolo tenendo conto anche dell’impegno di accudimento del genitore collocatario e valorizzadolo monetariamente


Copyright © 2017, ReMida Editrice Giuridica S.r.l. Via Monte Sabotino 2, 24121 Bergamo (BG) - C.F. e P.I. 04148610167 - REA BG-439340.