Remida Famiglia®

Assegno al coniuge

Riequilibrio dei redditi e dei patrimoni

Reddito familiare

ReMida Famiglia calcola l’assegno di mantenimento del coniuge utilizzando la nozione di “reddito familiare”, inteso come sommatoria dei redditi di ciascuno dei due, e determina l’assegno come riequilibrio dell’eventuale sproporzione tra le rispettive posizioni economiche.

Equazioni aritmetiche

ReMida Famiglia opera in maniera duttile e senza vincoli di metodo utilizzando in maniera intensa le equazioni aritmetiche.

Proporzione

Determinati i singoli redditi dei due coniugi si ricava la rispettiva proporzione monetaria rispetto al totale dei redditi che costituivano il “reddito familiare” in regime di convivenza. La proporzione costituisce un elemento oggettivo fondamentale per stabilire l’eventuale integrazione a favore del coniuge che ha redditi minori e risulti penalizzato dalla separazione o dal divorzio.

Integrazione

Sulla base di un’analisi effettuata su un significativo campione di decisioni assunte da Tribunali, il sistema informatico esperto ReMida Famiglia suggerisce se il coniuge con minori redditi debba ricevere dall’altro coniuge un’integrazione necessaria.

Copyright © 2017, ReMida Editrice Giuridica S.r.l. Via Monte Sabotino 2, 24121 Bergamo (BG) - C.F. e P.I. 04148610167 - REA BG-439340.